IT  | EN

SHOP COMING SOON

Stiamo facendo ricerca per offrirvi solo i pezzi migliori di ogni collezione. Rimani aggiornato su eventi, nuovi arrivi e news.

ZOO è MUSICA

Nessun linguaggio anticipa e racconta la contemporaneità come la musica.
L’esclusiva selezione di dischi fatta da Logout Records viene periodicamente aggiornata, ogni volta 10 nuovi dischi prendono posto sul muro centrale di ZOO _Hub, pronti per farsi scoprire e adottare da appassionati e curiosi. 

Logout Records sonda il vasto mondo della musica alla ricerca di suoni, melodie e ritmi che raccontano storie, trasportano la mente e scuotono il corpo. Una ricerca che va oltre il consueto, oltre il conosciuto.

Logout Records, è un contenitore dedicato alla musica a 360°. Fondato dal dj fiorentino Fabio Della Torre, fondatore di Bosconi Records e da Michele Alunni, collezionista appassionato, attivo nel settore da oltre 20 anni.

La mission di Logout è intrattenere, formare e ispirare gli appassionati di musica. Vuole diffondere un gusto, una passione, una visione musicale, per arricchire la vita delle persone e ispirare momenti di felicità e bellezza.

La sede di Logout Records non è solo un negozio, ma diventa un  luogo di scambio che genera contenuti, eventi e prodotti musicali, un ritrovo per chi ricerca e fa parte della vita culturale della città, contribuendo dall’interno a promuovere qualsiasi forma di musica.

“… arricchire la vita delle persone e ispirare momenti di felicità e bellezza… ”

Propone una selezione discografica meticolosa, sempre aggiornata e ad ampio respiro, frutto di una continua ricerca orientata verso il futuro. Gli Eventi Instore, gli Showcases, le Dirette Live, le Presentazioni di Dischi e gli Incontri con Professionisti del Settore colorano lo spazio e lo rendono vivo e vitale.

Scopri le selezioni TEN ON THE WALL, ascolta alcune delle tracce:
TEN ON THE WALL _1
TEN ON THE WALL _2

I dischi sono disponibili da ZOO _Hub.

Kruder Dorfmaister – The K&D Sessions™

Ramzi – Hyphea

ZOO is OON: TOMO

La musica è parte integrante di ZOO.
Attraverso il suo linguaggio è possibile approfondiamo il dialogo e la ricerca a proposito della contemporaneità.

La relazione di ZOO con la musica si esprime tramite molteplici forme: la selezione periodica di LR in vendita da ZOO _Hub e la collaborazione con TOMO che per ZOO ha creato una playlist ad hoc e che imposterà una vera e propria web radio oltre che svariati eventi dove la musica è protagonista.

TOMO è un DJ e produttore con base a Firenze. Co-creatore del collettivo e label DE RIO (2019), è appassionato di vinili, strumentazione analogica e campionamento. Dal 2020 trasmette settimanalmente sull’emittente Controradio mixando dal vivo i suoi dischi e ha uscite su etichette come Mechanical (New York), The Acid Mind (Colombia) e Immersione Records (Bologna). I suoi set sono un connubio di techno anni ‘90 e ritmi tribali fino a veloci ed ipnotici groove trance. Ha condiviso la consolle con artisti del calibro di Alan Backdrop, D-Leria, Dali, JEANS, Key Clef, LDS, Rene Wise, Vel e molti altri. La mission di Logout è intrattenere, formare e ispirare gli appassionati di musica. Vuole diffondere un gusto, una passione, una visione musicale, per arricchire la vita delle persone e ispirare momenti di felicità e bellezza.

A proposito della playlist, a cura di TOMO

La musica ha il potere di trasportare l’ascoltatore trasformandosi, evolvendosi, così da scoprire nuovi territori e mondi che superano le frontiere dell’audio, verso confini sconosciuti che non sembravano esistere. Questa selezione, costantemente aggiornata, presenta alcune delle migliori tracce elettroniche-sperimentali contemporanee, principalmente dell’ultimo decennio: un nebuloso raggruppamento di suoni difficili da classificare, che ci offre finestre frattali adorabili, a volte impegnative e complesse, attraverso le quali saltare, per sfuggire all comune bolla del quotidiano, per cercare di esprimere e superare i nostri limiti e testimoniare l’ignoto. Ambient rilassato e morbido, alterata nostalgia, linee di synth melodiche da dimensioni aliene, ritmi spezzati e decostruiti, paesaggi sonori dub e techno diretti e sognanti.

Da Autechre a Flying Lotus, da Rival Consoles a Lorenzo Senni, da Kelly Lee Owens ad Andy Stott e mille altri che probabilmente non conoscevi ma che sarai felice di scoprire, per perderti nel loro universo.

Ascolta ora la playlist ZOO is OON!

Do The Astral Plane – Flying Lotus

Fwd: Re: Late: (Ref.: Karoshi) – Brainwaltzera

IL PRIMO BALLETTO AL MONDO CREATO DALL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE È ARRIVATO

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aenean eleifend nisl ullamcorper neque consectetur, vitae venenatis felis tincidunt. Fusce ultrices rutrum arcu, id tristique turpis. Fusce condimentum sem lacinia eros molestie, at mollis diam feugiat. Donec pretium nisi vel tortor iaculis sollicitudin. Vivamus ultricies euismod semper. Aenean quis euismod turpis, at tempor risus. Ut velit augue, fermentum at efficitur quis, cursus vel diam. Ut vitae finibus est. Nam nisl mi, congue at volutpat in, pulvinar sed nunc. Sed sit amet erat tortor. Ut et felis vitae diam pharetra egestas. Curabitur a arcu quis ante mattis mattis eget et odio. Nullam tincidunt lectus sit amet ullamcorper pulvinar. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus.

Ut non diam sollicitudin, finibus purus at, sagittis elit. Nulla porttitor ornare justo, a tempor lorem consectetur vitae. Donec feugiat nulla sit amet libero dapibus elementum. Donec vehicula dictum erat, eget elementum ligula laoreet sed. Morbi venenatis nibh eget mattis consectetur. Nam in pharetra purus. Vestibulum sed mi non ligula tristique pretium. Pellentesque luctus tellus ligula, et commodo nulla feugiat sed. Sed nec commodo orci. Sed ultricies, ligula ut auctor dapibus, ante dolor vehicula orci, id elementum odio ex nec est. Suspendisse potenti.

Nulla congue blandit ligula. Nunc eleifend ex sagittis, malesuada elit nec, tincidunt lacus. Maecenas congue dolor sed ante pretium pellentesque. Nullam blandit risus ut tellus tristique finibus. Praesent at ligula elit. Phasellus egestas quam quis enim pulvinar eleifend. Mauris dapibus aliquam est a feugiat. Aliquam vitae pharetra purus, vitae tempor nisi. Morbi blandit nibh sit amet scelerisque facilisis. Vivamus egestas augue id blandit vehicula. Proin suscipit lacus quis neque tempus, in eleifend nibh sodales. Integer sollicitudin tincidunt libero at vulputate.

Nulla eget viverra felis. Ut quis turpis a enim consectetur ornare sed ac urna. Ut suscipit quam nulla, in hendrerit odio tincidunt vel. Cras et lectus lorem. Quisque placerat non ex vel convallis. Donec id leo neque. Mauris mauris lorem, venenatis eget tortor ut, ultrices vestibulum augue. Curabitur sed risus molestie, venenatis elit ut, tristique urna. Proin hendrerit ligula eleifend, rhoncus magna nec, tristique nibh. Sed tortor ipsum, varius a facilisis quis, iaculis quis purus. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nulla ornare interdum tincidunt. Sed porttitor ac odio sit amet molestie. Curabitur elementum risus vitae fringilla egestas. Quisque euismod tristique dignissim.

Proin libero turpis, commodo eget purus hendrerit, commodo mollis neque. Integer ornare, dolor id elementum rhoncus, metus nulla rhoncus metus, vel scelerisque libero nisl semper enim. Aliquam nec pretium enim. Curabitur vehicula a justo quis fermentum. Duis est quam, pellentesque vel eros feugiat, feugiat pellentesque purus. Cras ac risus magna. Suspendisse congue massa in ex blandit, auctor tincidunt magna dignissim. Donec efficitur turpis in dignissim accumsan. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Fusce euismod libero ligula, in faucibus risus semper a. In efficitur ex diam. Maecenas egestas porttitor euismod. Nunc pellentesque tempus libero tempor lacinia.

TEN OF THE WALL _2

by LogOut Record

ZOO parla di contemporaneità non solo di design, e la musica è contemporaneità, è arte in continua evoluzione.

Periodicamente LogOut Record fa per ZOO una selezione di 10 dischi incredibili, che potrete trovare in vendita da ZOO _Hub.
Questa volta viaggiamo attraverso un flow variegato, spaziando tra melodie ipnotiche, bassi incalzanti e ritmi psichedelici che raccontano storie e universi del tutto personali.

Ascolta la playlist TEN ON THE WALL _2

Luke Vibert – Machine Funk

Luke Vibert, maestro dell’acid, torna su De:tuned con un nuovo album di 11 tracce dedicato all’iconica drum machine argentata. ‘Machine Funk’ nasce dal bisogno di Luke di raccontare la sua personale prospettiva sul movimento acid house. L’LP ritrae una miscela idiosincratica di acid squelch ed energia grezza con il tocco fresco di un’atmosfera giocosa, un ensemble di composizioni ritmiche di una particolare finezza ed eleganza.

Asymetric80 – Blood Lies

Tipico roland 303 business!Impossibile smettere di ballare con Asymetric 80, e infatti così è stato all’Ombra festival nel 2022 dove è stato presentato questo lavoro in anteprima. Gonzalo Semdon è l’uomo dietro uno dei più promettenti progetti elettronici contemporanei provenienti dalla scena di Barcellona. Come ha fatto nelle sue due precedenti uscite, “Blood Lies Mini-album” continua ad esplorare l’evoluzione intorno al “suono spagnolo” underground della fine degli anni ’80 / inizio anni ’90: una miscela new ebm, new beat e persino melodie trance di solito combinate con parole  e vocalizzazioni ipnotiche.

Kelela – Raven

Kelela ci spiega Raven con le sue parole: “Ho iniziato questo processo dalla sensazione di isolamento e alienazione che ho sempre avuto come black femme nella musica dance, nonostante abbia essa stessa origini nere. RAVEN è il mio primo respiro nel buio, un’affermazione della prospettiva della black femme nel mezzo della sua cancellazione sistemica e il suono della nostra vulnerabilità trasformato in potere”.

RAMZi – Hyphea

‘Hyphea’ è il nuovo album dell’artista di Montreal Phoebé Guillemot (aka RAMZì). È la sua ultima ricerca sonora contenente 10 nuove tracce, di cui alcune sono versioni della colonna sonora che ha realizzato per un documentario sui funghi chiamato “Fun Fungi” (diretto da Frederic Lavoie). Registrato tra novembre 2021 e maggio 2022, iniziare a scrivere “Hyphea” è stato in qualche modo come un tentativo di sfuggire alla noia e alle frustrazioni imposte dalle severe restrizioni durante la pandemia. Per Phoebé è stato un modo per riconnettersi con RAMZi il cui spirito l’ha riportata a sentimenti mistici e le ha dato speranza per future avventure magiche, dopo essersi allontanata per un po’ dal suo alter ego.

Fever Ray – Radical Romantics

Karin Dreijer, la mente dietro Fever Ray, esplora in Radical Romantics (il loro terzo album) una forma di urgente resistenza da angolazioni idiosincratiche. Ispirato da tutto, dalla letteratura rivoluzionaria di Bell Hooks, alle loro epifanie personali sul vero desiderio e su cosa significhi essere pazienti, il nuovo disco di Dreijer amplifica il loro elevato stato di sensibilità e lo fa brillare con il caratteristico stile Fever Ray.

Filmmaker – Code Breakers

Affermatosi come uno dei produttori più rappresentativi e prolifici degli ultimi anni nei regni del EBM, Synthwave, Electro… Filmmaker non delude quando mette insieme nuove melodie energiche e tuttavia dense. Il suo spettro all’interno dell’esplorazione sonora diventa più ampio con il passare del tempo e la sua ultima uscita su Disidencia Records è una testimonianza di ciò. Code Breakers è un EP di 5 tracce che sancisce l’impatto di questa seconda uscita in vinile sul catalogo dell’etichetta e apre nuove porte, facendo presagire per loro cose entusiasmanti nei prossimi mesi.

Tecwaa – Elysian On Moon Lake

Höga Nord Rekords dà gentilmente il benvenuto a Teecwa nell’etichetta, facendo seguire al suo ultimo album completo “Beyond the Altai”, il nuovo “Elysian on Moon Lake”. Teecwa esplora le intersezioni tra house, electro, techno e dub e ancora una volta riesce a sfruttare l’elettronica analogica per produrre psichedelia moderna. “Elysian On Moon Lake” è più crudo, meno arioso e non così frizzante come il suo ultimo album. Questa è un’esperienza più serrata e leggermente più oscura rispetto al precedente lavoro, forse causata dall’essere in quarantena per molto tempo durante la produzione, lasciando da parte il sogno per la più dura realtà più di un mondo in pandemia. Tuttavia, si ottiene un’esperienza che in molte tracce altera la mente, l’album inizia con un tono più leggero e si sviluppa verso atmosfere più dure. La transizione dal lato A al lato B funziona come un rito di passaggio che va dal tramonto alla notte; i raggi del sole attraverso gli occhiali da sole sono sostituiti dalla luce al neon che danza sulle pareti e sul soffitto.

Satoshi & Makoto – CZ-5000 Sounds & Sequences Vol. II

I gemelli giapponesi Satoshi & Makoto hanno raggiunto il successo mondiale nel 2017, quando hanno firmato un eccezionale album di elettronica per l’etichetta di Young Marco, “Safe Trip”. Composta interamente sul Casio CZ-5000, la loro musica è ingannevolmente profonda e varia. Spesso pigramente raggruppati con “ambient” – ci sono sicuramente echi kankyo ongaku – i brani della coppia portano l’influenza di colonne sonore di film synth-heavy, trippy IDM anni ’90, bleep, dub techno e classic house italiana.

EOD – VOR TEX

EOD offre una bella collezione di brani caratterizzati dalla sua famosa firma sonora. Late Rephlex, e le influenze braindance sono ovvie (considerando anche che ha pubblicato su Rephlex), ma EOD ha aggiunto la sua impronta digitale che è influenzata dai primi suoni Amiga e Deeper Detroit Electro. 
Ascolta e divertiti.

Italcimenti – Under Construction

Ludus Pinsky (Lapo Lombardi) e Alexander Robotnick (Maurizio Dami) sono Italcimenti, un progetto fuzz che cerca ironicamente di pavimentare la strada verso la musica in cemento armato, così tristemente famosa nei primi anni ’80. Grazie alla loro proposta ardita e coraggiosa, una nuova generazione di sopravvissuti avrà la possibilità di ascoltare il suono che rende le gambe pesanti come blocchi di cemento.

TEN OF THE WALL _1

by LogOut Record

ZOO parla di contemporaneità non solo di design, e la musica è contemporaneità, è arte in continua evoluzione.

10 nuovi dischi, 10 nuovi mondi da esplorare.

Ascolta la playlist TEN ON THE WALL _1

Various Artists – Artificial Intelligence

Prima ristampa ufficiale in vinile della compilation iconica che ha forgiato il suono degli anni 90. Pubblicata per la prima volta nel 1992 comprendeva tracce di Aphex Twin (come The Dice Man), Autechre e Richie Hawtin (come UP!) tra gli altri. Ci si confrontava per la prima volta con una forma di dance music innovativa, non destinata formalmente alla pista da ballo ma anche all’ascolto casalingo come suggerisce la copertina dell’album.

Kraftwerk – Radioactivity

Quinto album in studio della formazione tedesca. Dopo il successo commerciale riscontrato con il precedente lavoro (Autobahn) i Kraftwerk pubblicano un disco questa volta completamente elettronico, persino le batterie non vengono più suonate manualmente. Questo è anche un concept album organizzato intorno ai temi della minaccia radioattiva e della comunicazione radiofonica, inizialmente pubblicato in tedesco con traduzione in inglese si impone come modello assoluto per le future generazioni di musicisti elettronici.

Dynasty Of Dreams – A Wild West Story LP

Pubblicato all’interno della serie “Folklores & Legends” di Luzerna Records i Dynasty Of Dreams scrivono un concept sonoro ambientato nel Far West. Questa è un’avventura nativo americana, una storia d’amore fra un cowboy e la principessa Cherokee che si dispiega fra ritmi soldi e tastiere sognanti, percussioni che mirano alla profondità e organi magici. Vengono utilizzati pure strumenti a fiato e chitarre, si va dall’electro alla progressive house.

Fabrice Lig – The Mental Bandwidth

Fabrice Lig è un vetereano della scena dance internazionale. Il suo focus è la melodia e questo nuovo lavoro di melodia ne ha per tutti i gusti. Si va da produzioni sognanti dall’incedere mid tempo a tracce cantate più classicamente soulful house. Sintetizzatori FM si fondono su tessuti Deep e architetture progressive spaziando fra produzioni electro e viaggi cosmici.

Krystal Klear – Essentia

Il producer irlandese Dec Lennon (in arte Krystal Klear) torna a pubblicare per la prestigiosa Running Back. 12” dalle coordinate variegate, siamo in territori House, Nu-Disco e Techno. Il background dell’artista dublinese è quello dei beats Hip Hop, della scena rave e di quella nicchia della disco music che risponde al nome di Boogie. Il sapore del disco è un mid tempo euforico alternato a quell’agrodolce tipico della fine di un rave.

Vector Lovers – Capsule For One

Ottima ristampa ad opera della spagnola Lapsus Records. Capsule For One viene originariamente pubblicato in Cd nel 2005 da Soma Quality. Si tratta di un viaggio spaziale solitario, come suggerisce il titolo, fra costellazioni morenti, asteroidi e pianeti inesplorati. Musicalmente si avvale del linguaggio dell’IDM primigenia, un approccio electro massimale mescolato all’elettronica minimale tanto in voga in quegli anni. Il risultato è personalissimo e attuale, da ascoltarsi per intero. Da soli.

Deux Control – Sex Miami

Edito dalla visionaria e psichedelicissima Höga Nord Rekords di Goteborg questo album è stato concepito e registrato fra Città del Messico e Berlino. Coppia musicale ma anche nella vita i Deux Control sono un duo formato dall’italiano Rodion e dalla francese Justine Neulat. Sex Miami è un mix di svariati generi e influenze, le più evidenti sono l’electro/ebm e il punk funk, ma ci possiamo trovare anche rock psichedelico e house music. Verso il finire della seconda facciata gli episodi più particolari e ipnotici. Consigliato.

Various Artists – Eins Und Zwei Und Drei Und Vier 2 – Deutsche Experimentelle Pop​-​Musik 1978-87

La sempre attenta Bureau B è un’etichetta specializzata in ristampe di musica sperimentale tedesca (e non). Nel suo catalogo si possono trovare pubblicazioni più o meno dimenticate di Kraut Rock, Kosmische Music, Berlin School ed elettronica sperimentale anni 70/80. Forti di una conoscenza capillare della materia e di un catalogo invidiabile compilano e pubblicano il secondo volume di questa deliziosa collana. Il titolo lascia poco spazio ai dubbi: si tratta di musica pop sperimentale. Miniature casalinghe cesellate a suon di drum machines e sintetizzatori fra il 1978 e il 1987.

Bosconi Gang Band – Big Mob At Manifattura Tabacchi

Giochiamo in casa. Disco nato dall’evento organizzato presso Manifattura Tabacchi nel giugno del 2019 dalla label fiorentina Bosconi Records. L’album è il risultato di varie jam improvvisate dal vivo all’interno di Manifattura, registrate il giorno della performance e successivamente editate e mixate da Fabio Corcos nel suo studio. La forza espressiva delle varie personalità coinvolte, c’è tutto il quartier generale di Bosconi Records con la prestigiosa presenza di Gerald Simpson ( A Guy Called Gerald), genera un suono massiccio ma al tempo stesso contemplativo, momenti di esaltazione alternati alla cautela tipica delle improvvisazioni radicali.

Lampredonto feat. Mark Stewart – ! Wasted !

Lampredonto è la crasi fra Lampreda (Simone Vassallo) e Tonto (Fra Zedde), entrambi batteristi, entrambi a capo di un progetto di Drum Kit Solo. Si incontrano per la prima volta durante una serata in cui entrambi avrebbero dovuto esibirsi. Scoprono che propongono tutti e due musica generata dalla sola batteria acustica con l’ausilio di effetti, campionatori e pedalini. Si vogliono subito bene e decidono di fare un disco insieme. Questa limited edition in 300 copie vanta varie collaborazioni: in primis sua maestà Mark Stewart, mitologico cantante dei The Pop Group, agitatore culturale e politico della scena post punk inglese anni 80, che presta la sua voce per la title track. All’interno dell’EP remix a cura di HHY (Nyege Nyege Tapes), Uncle Fester On Acid (ON-U Sound). Ogni copertina ha un artwork differente realizzato a mano dall’artista Simone Brillarelli.

YASUNAO TONE, IL COMPOSITORE PIONIERISTICO CHE HA CAMBIATO LA MUSICA

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aenean eleifend nisl ullamcorper neque consectetur, vitae venenatis felis tincidunt. Fusce ultrices rutrum arcu, id tristique turpis. Fusce condimentum sem lacinia eros molestie, at mollis diam feugiat. Donec pretium nisi vel tortor iaculis sollicitudin. Vivamus ultricies euismod semper. Aenean quis euismod turpis, at tempor risus. Ut velit augue, fermentum at efficitur quis, cursus vel diam. Ut vitae finibus est. Nam nisl mi, congue at volutpat in, pulvinar sed nunc. Sed sit amet erat tortor. Ut et felis vitae diam pharetra egestas. Curabitur a arcu quis ante mattis mattis eget et odio. Nullam tincidunt lectus sit amet ullamcorper pulvinar. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus.

Ut non diam sollicitudin, finibus purus at, sagittis elit. Nulla porttitor ornare justo, a tempor lorem consectetur vitae. Donec feugiat nulla sit amet libero dapibus elementum. Donec vehicula dictum erat, eget elementum ligula laoreet sed. Morbi venenatis nibh eget mattis consectetur. Nam in pharetra purus. Vestibulum sed mi non ligula tristique pretium. Pellentesque luctus tellus ligula, et commodo nulla feugiat sed. Sed nec commodo orci. Sed ultricies, ligula ut auctor dapibus, ante dolor vehicula orci, id elementum odio ex nec est. Suspendisse potenti.

Nulla congue blandit ligula. Nunc eleifend ex sagittis, malesuada elit nec, tincidunt lacus. Maecenas congue dolor sed ante pretium pellentesque. Nullam blandit risus ut tellus tristique finibus. Praesent at ligula elit. Phasellus egestas quam quis enim pulvinar eleifend. Mauris dapibus aliquam est a feugiat. Aliquam vitae pharetra purus, vitae tempor nisi. Morbi blandit nibh sit amet scelerisque facilisis. Vivamus egestas augue id blandit vehicula. Proin suscipit lacus quis neque tempus, in eleifend nibh sodales. Integer sollicitudin tincidunt libero at vulputate.

Nulla eget viverra felis. Ut quis turpis a enim consectetur ornare sed ac urna. Ut suscipit quam nulla, in hendrerit odio tincidunt vel. Cras et lectus lorem. Quisque placerat non ex vel convallis. Donec id leo neque. Mauris mauris lorem, venenatis eget tortor ut, ultrices vestibulum augue. Curabitur sed risus molestie, venenatis elit ut, tristique urna. Proin hendrerit ligula eleifend, rhoncus magna nec, tristique nibh. Sed tortor ipsum, varius a facilisis quis, iaculis quis purus. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nulla ornare interdum tincidunt. Sed porttitor ac odio sit amet molestie. Curabitur elementum risus vitae fringilla egestas. Quisque euismod tristique dignissim.

Proin libero turpis, commodo eget purus hendrerit, commodo mollis neque. Integer ornare, dolor id elementum rhoncus, metus nulla rhoncus metus, vel scelerisque libero nisl semper enim. Aliquam nec pretium enim. Curabitur vehicula a justo quis fermentum. Duis est quam, pellentesque vel eros feugiat, feugiat pellentesque purus. Cras ac risus magna. Suspendisse congue massa in ex blandit, auctor tincidunt magna dignissim. Donec efficitur turpis in dignissim accumsan. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Fusce euismod libero ligula, in faucibus risus semper a. In efficitur ex diam. Maecenas egestas porttitor euismod. Nunc pellentesque tempus libero tempor lacinia.

NUOVE PRASSI ARTISTICHE, INTELLIGENZE ARTIFICIALI E NATURA

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aenean eleifend nisl ullamcorper neque consectetur, vitae venenatis felis tincidunt. Fusce ultrices rutrum arcu, id tristique turpis. Fusce condimentum sem lacinia eros molestie, at mollis diam feugiat. Donec pretium nisi vel tortor iaculis sollicitudin. Vivamus ultricies euismod semper. Aenean quis euismod turpis, at tempor risus. Ut velit augue, fermentum at efficitur quis, cursus vel diam. Ut vitae finibus est. Nam nisl mi, congue at volutpat in, pulvinar sed nunc. Sed sit amet erat tortor. Ut et felis vitae diam pharetra egestas. Curabitur a arcu quis ante mattis mattis eget et odio. Nullam tincidunt lectus sit amet ullamcorper pulvinar. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus.

Ut non diam sollicitudin, finibus purus at, sagittis elit. Nulla porttitor ornare justo, a tempor lorem consectetur vitae. Donec feugiat nulla sit amet libero dapibus elementum. Donec vehicula dictum erat, eget elementum ligula laoreet sed. Morbi venenatis nibh eget mattis consectetur. Nam in pharetra purus. Vestibulum sed mi non ligula tristique pretium. Pellentesque luctus tellus ligula, et commodo nulla feugiat sed. Sed nec commodo orci. Sed ultricies, ligula ut auctor dapibus, ante dolor vehicula orci, id elementum odio ex nec est. Suspendisse potenti.

Nulla congue blandit ligula. Nunc eleifend ex sagittis, malesuada elit nec, tincidunt lacus. Maecenas congue dolor sed ante pretium pellentesque. Nullam blandit risus ut tellus tristique finibus. Praesent at ligula elit. Phasellus egestas quam quis enim pulvinar eleifend. Mauris dapibus aliquam est a feugiat. Aliquam vitae pharetra purus, vitae tempor nisi. Morbi blandit nibh sit amet scelerisque facilisis. Vivamus egestas augue id blandit vehicula. Proin suscipit lacus quis neque tempus, in eleifend nibh sodales. Integer sollicitudin tincidunt libero at vulputate.

Nulla eget viverra felis. Ut quis turpis a enim consectetur ornare sed ac urna. Ut suscipit quam nulla, in hendrerit odio tincidunt vel. Cras et lectus lorem. Quisque placerat non ex vel convallis. Donec id leo neque. Mauris mauris lorem, venenatis eget tortor ut, ultrices vestibulum augue. Curabitur sed risus molestie, venenatis elit ut, tristique urna. Proin hendrerit ligula eleifend, rhoncus magna nec, tristique nibh. Sed tortor ipsum, varius a facilisis quis, iaculis quis purus. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nulla ornare interdum tincidunt. Sed porttitor ac odio sit amet molestie. Curabitur elementum risus vitae fringilla egestas. Quisque euismod tristique dignissim.

Proin libero turpis, commodo eget purus hendrerit, commodo mollis neque. Integer ornare, dolor id elementum rhoncus, metus nulla rhoncus metus, vel scelerisque libero nisl semper enim. Aliquam nec pretium enim. Curabitur vehicula a justo quis fermentum. Duis est quam, pellentesque vel eros feugiat, feugiat pellentesque purus. Cras ac risus magna. Suspendisse congue massa in ex blandit, auctor tincidunt magna dignissim. Donec efficitur turpis in dignissim accumsan. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Fusce euismod libero ligula, in faucibus risus semper a. In efficitur ex diam. Maecenas egestas porttitor euismod. Nunc pellentesque tempus libero tempor lacinia.